Articoli

  3.4% a dicembre,   38.60% nell'anno 2012

3.4% a dicembre, 38.60% nell'anno 2012

Pubblicato Ven 21 Dicembre 2012 - 16:51 da La redazione Tag: Borsa

 

Gli abbonati al servizio Iron Condors si avviano, oggi  21 dicembre 2012, ad intascare il 3.4 per cento del capitale sulla scadenza dicembre. La strategia delle Fontane Danzanti,  sulla quale e’ basato il servizio, chiude l’anno 2012 con un ottimo  + 38.60 per cento. Non male, visto che doveva essere la fine del mondo.

Si tratta di una strategia a rischio contenuto e lo dimostra un track record, che Vi invito a scaricare dal sito, di tutto rispetto relativo agli ultimi 5 anni.

E’ una strategia in opzioni. Lo so, non a tutti piacciono le opzioni. Ma le opzioni sono importanti dal punto di vista della diversificazione del portafoglio di trading, a patto di farne buon uso con strategie a rischio dimensionato in base al capitale.

Parliamo forte e chiaro , e alzi la mano chi ritiene che il 2012 sia stato un anno facile. Signori, cio’ a cui dobbiamo duramente abituarci e’ che non vedremo anni facili ancora per parecchio tempo, perche’ quando i mercati si muovono troppo poco e quando si muovono lo fanno troppo rapidamente, ebbene, queste sono le condizioni dove ottenere profitto costante nel trading diventa difficile.

Le opzioni , utilizzate correttamente, con la leva giusta, con la fiducia in un sistema che funziona, dimostrato e replicabile , perche’ basato su algoritmi certi, pubblicati almeno nei concetti chiave fondamentali, costituisce una diversificazione necessaria nel trading dell’era della Grande crisi. Questa, mettiamocelo in testa, durera’ nella sua fase epicentrica, almeno fino al 2015, e trascinera’ le sue conseguenze fino al 2022-2023.

Le opzioni quando i mercati non si muovono, guadagnano, perche’ alcune strategie sono pensate proprio per questo. Quando i mercati si muovono tanto , possono guadagnare o perdere , anche tanto. Se siete, come me, traders appassionati di Forex, futures o CFD, sapete che le nostre probabilita’ di vittoria , con questi strumenti, sono a favore soltanto quando i mercati si muovono. Ecco perche’ le opzioni sono importanti e costituiscono un naturale hedging di portafoglio di trading bene amministrato e diversificato.

Era la fine del 2008. I traders in opzioni piangevano amare lacrime, mediamente, perche’ le condizioni di mercato che si erano verificate nel post-Lehman erano a dir poco straordinarie, dal punto di vista della statistica dei sistemi in opzioni. Negli stessi mesi in cui le opzioni perdevano soldi, i miei sistemi sul forex producevano utili inusitati , altrettanto straordinari.

Era l’estate del 2012. I sistemi sul forex capottavano (non tutti, ma molti si) clamorosamente , obbligando a stop di sistema precipitosi (e’ capitato anche al nostro Rectangle, che in genere , sul forex, non si ferma mai). Ebbene, nello stesso momento i sistemi sulle opzioni accumulavano guadagni,  con i mercati inchiodati, strascicati, privi di direzione.

Potenza delle opzioni, di quell’ Universo Parallelo del trading che permette, indiscutibilmente , di aumentare le probabilita’ oggettive che un portafoglio di trading abbia un rendimento costante, gestendo in modo adeguato proprio la contrapposizione che si crea nei momenti piu’ difficili, piu’ controversi.

A tutti gli abbonati al servizio opzioni Iron Condors di LetteradiBorsa, un ringraziamento sincero per il loro continuo sostegno. A tutti coloro che mi leggono, l’invito ad abbonarsi per approcciare insieme questo meraviglioso Universo Parallelo delle Opzioni.

Buon Natale e Buon anno 2013 a Tutti

Maurizio Monti e lo staff del servizio opzioni



Top