Articoli

Cosa succede ai mercati dopo un brusco crollo?

Cosa succede ai mercati dopo un brusco crollo?

Pubblicato Mar 10 Marzo 2020 - 15:00 da Matteo Bertoni Tag: Borsa

È stato un lunedì brutale per il mercato azionario, soprattutto per quello italiano.

In un articolo su Marketwatch Mark DeCambre ci spiega cosa storicamente capita ai mercati quando ci sono questi crolli. L’articolo si può trovare Qui>>

 

Il crollo è stato provocato dalle crescenti paure del coronavirus e da un inatteso taglio dei prezzi da parte del principale produttore di petrolio dell'Arabia Saudita durante il fine settimana ( questo ha portato un crollo del 30% sull’oil). Il risultato è stato il cosiddetto Lunedi Nero ( Black Monday) , nomignolo usato spesso a prestazioni storicamente negative. 

 

Ma secondo i dati di una società di analisi, questa potrebbe essere la tempesta prima della calma.

 

 

La buona notizia, tuttavia, è che in media l'indice S&P 500 (SPX, -7,59%) è tornato al 12,75% nei sei mesi successivi al calo giornaliero del 5% o più, con un rialzo nel giorno successivo e un aumento del 4,2% in media, così come la settimana e il mese successivi, con rialzi rispettivamente del 5,1% e 3,2%. Come da tabella:

 

 

"Sorprendentemente, dopo tutte e 10 le cadute del lunedì dal 1952, l'S & P ha guadagnato il giorno di negoziazione successivo", hanno scritto i ricercatori. " ha guadagnato oltre il 2,2%."

 

In effetti, se martedì questo rialzo non avvenisse sarebbe la prima volta in 68 anni. In ogni caso, questo non è certo un campione significativo.

 

Il lunedì ha rappresentato alcuni dei giorni peggiori per l'S & P 500, con un numero sproporzionato di declini superiore al 5%. In effetti, alcune delle cadute di borsa più importanti, il 19 ottobre 1987 e il 28 ottobre 1929, erano il lunedì.

 

 

Bespoke osserva che le prestazioni del giorno successivo per il mercato in tutti i giorni in cui l'S & P 500 cala di almeno il 5% non sono altrettanto forti, con un rendimento medio dell'1,61%. Inoltre, non è terribilmente attraente in media nella prossima settimana, con un guadagno del 3,13% e un rendimento medio dell'1,24% entro il mese successivo. I guadagni non diventano più sostanziali fino a quando non si osservano i sei mesi, quando il rendimento medio è di circa il 6,2%.

 

 

A dire il vero, non è chiaro se i mercati sono vicini al minimo e i mercati non aderiscono sempre ai modelli tipici. Gli investitori, ad esempio, si stanno riprendendo dalla diffusione del COVID-19, che è stato identificato per la prima volta a Wuhan, in Cina, e ha ammalato 113.000 persone e ha causato quasi 4.000 vittime, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University . L'impatto sulle catene di approvvigionamento e sulle economie globali non è ancora del tutto compreso poiché la malattia si diffonde e blocca interi paesi, con il Primo Ministro italiano Giuseppe Conte che annuncia che l'intero paese, circa 60 milioni di persone, verrebbero messe in quarantena nel tentativo di contenere il virus in diffusione.



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top