Articoli

Ritorna il momento dell'analisi fondamentale

Ritorna il momento dell'analisi fondamentale

Pubblicato Gio 03 Gennaio 2019 - 18:07 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Analisi fondamentale: serve ?

 

Per un decennio ho insegnato Finanza Aziendale, Corporate Evaluation e Financial Markets all’Università di Bologna e da ormai 25 anni sono in trincea come giornalista finanziario tra azioni e bond.

 

E ho sviluppato un mio particolare approccio all’analisi fondamentale.

 

Un approccio che si basa su una risposta molto franca alla domanda di apertura: sì l’analisi fondamentale serve.

 

Detto questo arrivano tanti distinguo che uno si può chiedere se davvero in realtà serva ma così gira la ruota.

 

Questa potrebbe apparire una cattiva notizia sulle sorti dell’analisi tecnica, in realtà non è vero perché arriva subito la buona notizia: dopo un tracollo di Borsa sicuramente serve più l’analisi fondamentale che quella tecnica.

 

E’ l’analisi fondamentale infatti che spiega agli analisti fondamentali quali azioni raccomandare.

 

E se conoscete come gira la ruota sapete già da subito su quali azioni si andrà sviluppando quello che gli analisti tecnici chiamano “accumulazione”.

 

In altri termini l’analisi fondamentale è un prodotto stagionale, serve soprattutto quando finisce un ribasso e si sta per avviare il recupero dei corsi.

 

Serve quasi a niente quando un mercato corre al rialzo in maniera folle e tutti comprano tutto.

 

Come approccio io utilizzo quello della stabilità della redditività ovvero attenziono quelle azioni che mostrano almeno in un triennio di avere un ROE e un ROI positivi e a doppia cifra (> 10%).

 

Se si vuole poi andare di fino si può anche selezionare una azione che ha una performance relativa positiva o che comunque sia posizionata al rialzo sulle barre mensili.

 

Un altro indicatore interessante è il prezzo / book value perché ci dice quanto la capitalizzazione vada d’accordo con l’attivo della società. E’ capitato in passato (e qui Guido Bellosta è maestro e lo ha scritto nel suo magistrale libro “Battere la Borsa” Experta Editore) che banche di piccola dimensione quotassero ben al di sotto di 1, un controsenso totale in un mercato di Borsa. Insomma rara avis ma succede.

 

L’analisi fondamentale non fa la differenza perché è il pattern tecnico che ci dice di comprare. Una azione può essere sottoquotata e rimanere sottoquotata per anni annorum senza che il mercato si ricordi di lei.

 

Quindi il mio approccio prevede a monte una selezione di titoli basati sulla stabilità della redditività e quindi il pattern tecnico per l’entrata. O se siete pigri prima il pattern tecnico e poi la benedizione fondamentale.

 

Ma questo SOLO in una situazione di recupero dopo il tracollo perché sia durante il patatrac sia durante il Toro scatenato l’analisi fondamentale serve a riempire le pagine dei giornali di finanza.

 

Molti lettori veterani di Borsa si ricordano i colpacci degli anni successivi al crollo del 2008-2009, tutti messi a segno dall’unione di analisi fondamentale e pattern tecnico.

 

Ora dobbiamo iniziare di nuovo a pensare come i pesci e non come i pescatori ovvero come i fondi e la smart money. I gestori vogliono pararsi i fondelli con i loro capi e vogliono solo azioni che hanno una storia di redditività e sono sottoquotate rispetto al fair value.

 

Quindi la caccia è aperta a quelle azioni che hanno un ROE > 10% e un price / book value a cavallo di 1 o inferiore. Come provocazione pubblico l’elenco delle società italiane che hanno un ROE > 5% con accluso il relativo price / book value. Seguiranno altri articoli, sarà il tormentone dei prossimi mesi ma è bene iniziare a capire il meccanismo (in rosso ho segnato proprio 4 dei nostri titoli mostrati ieri notate comunque la bomba di MutuiOnLine con un +37% ... spettacolare ! e Ferrari con +66% e Technogym con +49%):

 

Societa' 1 - Return on equity % 2 - P/Book Value
A2A 17,998 1,660
Acea 18,122 1,620
Acotel 527,454 -11,030
Aeffe 8,817 1,620
Amplifon 17,107 5,780
Ansaldo Sts 11,054 3,400
Ascopiave 13,179 1,690
Atlantia 12,240 1,720
Autostrada To-Mi 8,989 0,930
Beni Stabili 5,317 0,830
Biesse 17,911 2,450
Brembo 25,569 2,710
Brunello Cucinelli 20,111 7,880
Buzzi Unicem 8,208 0,960
Cairo Communication 14,513 1,130
Campari 14,601 4,250
Cembre 16,512 2,430
Cementir Holding 15,881 0,840
Cerved 13,598 2,650
Cir 5,333 0,780
CNH Industrial 26,267 1,800
Cofide 5,138 0,640
Datalogic 16,636 3,420
De Longhi 11,860 3,520
Dea Capital 7,231 0,810
Diasorin 25,868 6,330
El.En 7,813 1,280
Emak 21,853 1,020
Enel 13,094 1,660
Eni 8,719 0,990
Erg 11,628 1,370
Exor 12,983 1,000
Falck Renewables 11,535 1,420
Ferragamo 15,884 4,120
Ferrari 66,636 17,740
Fiat Chrysler Automobiles 15,690 0,870
Fiera Milano 67,223 2,530
Gefran 11,792 1,400
Hera 12,476 1,560
Igd 5,613 0,480
Ima 25,613 6,230
Interpump 23,215 3,500
Irce 7,624 0,390
Iren 17,527 1,250
Isagro 10,797 0,530
Italgas 25,859 3,470
Ivs Group 9,569 1,440
La Doria 11,351 1,060
Landi Renzo 6,185 2,190
Leonardo 5,063 1,060
Luxottica 17,895 4,230
Maire Tecnimont 41,762 3,700
Marr 20,138 4,830
Moncler 14,156 8,470
Mondo Tv 14,691 0,440
Mutuionline 37,730 7,530
Nice 9,311 1,890
Piaggio 13,876 1,710
Pirelli 8,110 1,320
Poligrafica S. Faustino 6,117 0,780
Poste Italiane 19,355 1,200
Prima Industrie 14,309 1,160
Prysmian 9,596 2,650
Rcs Mediagroup 42,037 2,780
Recordati 35,417 6,830
Reno De Medici 22,575 1,240
Reply 21,224 3,810
Sabaf 13,279 1,580
Saes Getters 138,808 1,100
Salini Impregilo 14,987 0,810
Saras 15,605 1,540
Servizi Italia 10,548 0,740
Sias 11,968 1,280
Snam 17,159 2,190
Sogefi 17,872 0,900
St Microelectronics 14,338 2,190
Technogym 49,508 12,360
Telecom Italia 5,192 0,460
Tenaris 6,737 1,140
Terna 18,747 2,590
Tod's 6,279 1,270
Zignago Vetro 22,914 4,280

 

VUOI SEGUIRE IN TEMPO REALE SULLA TUA EMAIL I SEGNALI INTRADAY SUL FTSE MIB? LASCIACI LA TUA EMAIL

 Accetto di ricevere la newsletter e di leggere le notizie free

 Accetto di ricevere comunicazioni commerciali da INDEPENDENT MEDIA SRL e di aziende terze

Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto clicca qui >>

Scorri indietro
  • Algoritmica.Pro
  • quantoptions
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top