Articoli

Se anche MarketWatch.com diventa ottimista chissà quali catastrofi si addensano all'orizzonte

Se anche MarketWatch.com diventa ottimista chissà quali catastrofi si addensano all'orizzonte

Pubblicato Ven 07 Dicembre 2018 - 00:48 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Del perché uno si riduca a scrivere all’una di notte è prova quello che è successo oggi in Borsa. Se uno guardava l’indice italiano dalle 12.00 alle 17.30 poteva nascondere il capo sotto terra e pregare che qualcuno non gli desse una badilata in testa.

 

Alle 22.30 con la chiusura degli indici americani ti verrebbe persino da dare ragione a Tomasini che va dicendo che quella che vediamo sul nostro indice è una congestione e nient’altro che una congestione.

 

A questo punto l’ipotesi doppio minimo è svanita perché dovremmo fare un triplo minimo che sarebbe appunto triplo e non più doppio. Finché regge 20.263 del Ftse All Share che è il fondo del barile siamo salvi. E se tanto mi dà tanto venerdì mattina dovremmo avere un rimbalzo del nostro indice.

 

L’unico problema è che marketwatch da iper pessimista / catastrofista di stamattina stanotte in chiusura di Wall Street scrive “maggior reversal in Borsa da marzo ad oggi”. E se MarketWatch diventa ottimista chissà quali catastrofi ci attendono in futuro …

VUOI SEGUIRE IN TEMPO REALE SULLA TUA EMAIL I SEGNALI INTRADAY SUL FTSE MIB? LASCIACI LA TUA EMAIL

 Accetto di ricevere la newsletter e di leggere le notizie free

 Accetto di ricevere comunicazioni commerciali da INDEPENDENT MEDIA SRL e di aziende terze

Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto clicca qui >>

Scorri indietro
  • Algoritmica.Pro
  • quantoptions
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top