Articoli

Azioni Snam: il gas è anche in Borsa... e rompe i massimi

Azioni Snam: il gas è anche in Borsa... e rompe i massimi

Pubblicato Mer 25 Maggio 2022 - 19:39 da Emilio Tomasini Tag: Borsa
Dicono che quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. Il mondo di oggi però è cambiato: tra politically correct e paura di incappare in incidenti istituzionali non appena si apre bocca, anche parlare di "duri" può diventare rischioso. Accetta te stesso, comunque tu sia! Anzi, alle volte è meglio essere cauti... soprattutto in Borsa.
 
E allora trasformiamo il detto rendendolo più inclusivo: quando il gioco si fa duro, i saggi corrono verso i massimi storici. Perché si sa, i cavalli vincenti non perdono la gara... e allora perché rischiare?
 
Ecco quindi quello che faremo oggi: analizzare un'azione che ha rotto i massimi storici e che sta regalando buone prestazioni.
 
La prescelta del giorno è azioni Snam. Il settore di riferimento è già tutto un programma: l'azienda si occupa del trasporto, rigassificazione e stoccaggio del gas naturale e possiede la maggioranza delle infrastrutture in Italia. Un colosso che al momento potrebbe sembrare inarrestabile insomma. Che il titolo sia in crescita lo vediamo a colpo d'occhio sia dal grafico finanziario degli ultimi 10 anni (che evidenzia che, dopo il crollo dovuto alla pandemia, ora il trend rialzista lo sta portando a tornare agli splendori del 2016) sia da quello che ci mostra il livello percentuale di ROIC (Indice di redditività del capitale investito) e WACC (costo medio ponderato del capitale).
 
 
 
 
Da febbraio a oggi i prezzi sono aumentati del 22% e con la rottura dei massimi storici e i risultati ottenuti possiamo aspettarci che il trend proceda indisturbato (considerando anche, lo ripetiamo, che stiamo parlando di un settore DECISAMENTE sulla cresta dell'onda al momento per la crisi in Ucraina).
 
 
Per dare un'ulteriore idea della crescita, se questi dati non dovessero bastare, soffermiamoci sul grafico ventennale: i prezzi più alti si erano visti nel 2016 e come abbiamo già detto stiamo tornando lì. Abbastanza chiaro ora?
 
 
Certo ci sono delle criticità, come la scarsa forza finanziaria in termini di liquidità (cash to debt 0.12) e il debito a lungo termine che comunque in società di questo settore è normale. Tutto sommato, però, riteniamo che sia un'azione degna di nota. E questo lo crediamo anche perché, almeno per quanto riguarda l'indebitamento, in base ai risultati del primo trimetre dell'anno in corso il debito risulta in calo, contro ricavi e redditività in aumento. In questi primi tre mesi, l'azienda ha portato a casa ricavi per 808 milionin di euro (+14,8%) e l'Ebitda è balzato da 559 a 588 milioni di euro. L'indebitamento, neo non indifferente visto che parliamo di 12,62 miliardi, a inizio anno era superiore a 14 miliardi.
 
Se parliamo di scommesse, quindi, al momento Snam può essere una scelta non troppo pericolosa: dalla sua ci sono un settore da urlo, una crescita costante e un trend aggressivamente rialzista. What else?


Top