Articoli

Due pallottole in canna

Due pallottole in canna

Pubblicato Mer 31 Luglio 2019 - 14:57 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Il riconoscimento della realtà fatturale è la premessa indispensabile per il suo stesso superamento.

C’era scritto in un libro di diritto pubblico del Prof. Galgano, è una frase se volete non troppo complicata e che si adatta ad ogni situazione, anche alla cena con la moglie e i figli per intenderci o a un bicchiere rovesciato sul tavolo.

 

Però ha il suo perché: in Borsa dobbiamo sempre e comunque renderci conto del limite che sta davanti a noi.

 

E il limite della Borsa italiana oggi è che siamo al 31 di luglio.

 

Domani arriva il generale agosto, terribilissimo, e dobbiamo solo e comunque difenderci non cercando il titolo migliore ma cercando il “missile”, tutto il resto non conta.

 

Dispiace per Amplifon, era nella buy list ma come si suol dire ci è scappata di mano. A forza di dire che la dovevamo comprare ce ne siamo dimenticati.

 

Ci continua a piacere Diasorin, barra di shake out ieri e oggi tenta di violare la trendline discendente.

 

Se continua a salire è da comprare, del resto i volumi di ieri testimoniano di un interesse da parte del mercato.

 

Saras sembra stare uncinando al rialzo con ottimi volumi: ci si attende l’annuncio di una alleanza industriale e Norges è salita a fine luglio oltre il 3%.

 

Insomma, notizie in arrivo ? 

 

C’è chi la vede sottovalutata di un 40% rispetto alla quotazione di mercato.

Falck pronti a ricomprarla.

VUOI SEGUIRE IN TEMPO REALE SULLA TUA EMAIL I SEGNALI INTRADAY SUL FTSE MIB? LASCIACI LA TUA EMAIL

 Accetto di ricevere la newsletter e di leggere le notizie free

 Accetto di ricevere comunicazioni commerciali da INDEPENDENT MEDIA SRL e di aziende terze

Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto clicca qui >>

Scorri indietro
  • Algoritmica.Pro
  • quantoptions
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top