Articoli

Il quid ed il quare

Il quid ed il quare

Pubblicato Gio 07 Maggio 2020 - 15:38 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Warren Buffett ama il junk food, beve Coca Cola, di cui è importante azionista e gioca a bridge nelle sale di ritrovo dei pensionati. Quando abbiamo dato il buy nel portafoglio value su Coca Cola e sull’azione – fondo di Warrent Buffett Berkshire Hathaway mi è venuto da pensare questo, non so perché ma mi è saltato nel cervello questa immagine un po’ pittoresca del grande investitore americano.

 

Veniamo a Coca Cola: profilo fondamentale intramontabile e questa crisi passerà come acqua che scorre nel ruscello. Perché la Coca è la Coca. Nel 2019 ha avuto un ROE di solo il +42%, un margine operativo del 28.51% e per gli analisti ha un upside fondamentale di quasi il +25% dai prezzi correnti.

 

Nell’ipotesi di una seconda gamba di ribasso sarebbe un bel buy perché le probabilità che rompa o lambisca il minimo del marzo 2020 sono davvero minime. E se lo fa è il momento di comprare. Del resto il portafoglio value fa proprio questo: compra la roba buona quando crolla.

 

 

Stesso discorso per Berkshire Hathaway.

 

 

Alcuni lettori  ci chiedono perché vogliamo entrare sul petrolio con il terzo trade: semplicemente perché speriamo che scenda di nuovo per fare un ulteriore giretto. 

 

Un lettore ci chiede perché sull’oro Wisdomtree piuttosto che altri ETF. Tutti gli ETF sono inefficienti, chi più chi meno. Se faremo posizioni multiple e crediamo nella direzione del mercato prenderemo diversi ETF della serie tanto fai media perché non c’è il migliore o il peggiore c’è il meno peggio.



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top