Articoli

La SOTTILE linea che separa un trader amatoriale da un professionista

La SOTTILE linea che separa un trader amatoriale da un professionista

Pubblicato Lun 22 Marzo 2021 - 13:26 da Arianna Mantovani Tag: Borsa

 

Sottile ovviamente si fa per dire. Ciò che separa un trader amatoriale da un trader professionista non è affatto sottile o scontato.

Rakesh Shah, un tempo trader istituzionale presso le più grandi banche internazionali a Wall Street e Londra questo lo sa bene. Prima di diventare indipendente nel 2004 infatti ha passato  25 anni ad avere a che fare con i pesci grossi della finanza istituzionale e ne ha appreso tutti i segreti e le tecniche più salienti.

Una delle sue massime è: “La verità è che il trading si basa su specifiche regole scientifiche”, ed è proprio di alcune di queste regole che ci parlerà durante il webinar che si terrà giovedi’ 1 aprile dalle ore 18.00 alle ore 19.30.

Niente chiacchere o perdite di tempo con Rakesh, solo discussioni e confronti onesti al 100% sulla sua esperienza e sulle sue metodologie di trading, che lo hanno reso un trader profittevole e di successo sui mercati finanziari.

 

Per esempio una delle sue tecniche, sviluppate in collaborazione con il Dr. Emilio tomasini nel 2004 e poi successivamente implementata nel 2010 è un trading system chiamato “Pelican”:

 

 

  • Come potete notare dal grafico, si possono notare ci fasi che compongono il trade del grafico:

 

  • *Nella prima fase contrassegnata dalla lettera A abbiamo l’entrata, la trade entry, che contrassegna l’inizio del trend.
  • *Nella seconda fase contrassegnata dalla lettera B possiamo notare lo “Scoop Pelican”, cioè la prima uscita del trade leggermente a ribasso.
  • *Nella terza fase, lettera C, abbiamo invece il momento di ripresa del trend a rialzo, il “Fast turn momentum”.
  • *Nella quarta fase indicata con la lettera D, abbiamo la terza uscita del trade con un trend  più lento rispetto a quello precedente, denominato “Medium turn momentum”.
  • *Infine in corrispondenza alla lettera E possiamo notare un trend ribassista che prende il nome di “Slow turn momentum”.

 

Questo è solo un assaggio delle dinamiche di entrata e uscita di un trade all’interno del grafico, la spiegazione completa e il significato del metodo Pelican, appuntato da Rakesh Shah in collaborazione con il Dr. Emilio tomasini, verrà sviscerata nel dettaglio durante il webinar e capirete l’importanza ed i vantaggi che ne potrebbero derivare dalla sua applicazione.

Non vogliamo lasciarvi a bocca asciutta tuttavia. Una breve spiegazione del grafico e del metodo Pelican è la seguente:

Alcune valute hanno la tendenza ad avere dei momenti di ripetitività, basati su pattern che si ripetono appunto, l’abilità sta nel riuscire ad identificare questi pattern che si ripetono e a riuscire a sviluppare una tecnica che riesca a riconoscere parte di questi movimenti in ripetizione.

La cosa importante è riuscire a distinguere e riconoscere i movimenti dei pattern nel loro moto positivo, rialzista e non in quello ribassista, cioè negativo.

  • Rakesh Shah ti insegnerà come farlo, attraverso una serie di regole testate e comprovate, sistematiche, abbastanza flessibili da poterti permettere di avere qualche margine di errore dato da eventi inaspettati, che in Borsa sono pane quotidiano…
  •  
  • *IMPARERAI LE REGOLE DEL TRADING ISTITUZIONALE
  • *COME UTILIZZARE IN MODO OTTIMALE GLI INDICATORI DI TRADING
  • *COME GESTIRE IL RISCHIO E QUALI REGOLE UTILIZZARE PER ESSERE PROFITTEVOLE MINIMIZZANDO  LE PERDITE
  • *DISCUTEREMO DEI PUNTI DI DEBOLEZZA DEI MERCATIE COME MINIMIZZARLI
  • *DISCUTEREMO DEI PUNTI DI FORZA DEI MERCATI E COME MASSIMIZZARLI A TUO VANTAGGIO

 

Tutto questo si traduce in regole, segreti che ti faranno essere profittevole sui mercati per lunghi periodi.

Questo e molto altro ti aspetta nel webinar del primo aprile dalle ore 18.00 alle ore 19.30.

Come farsi scappare un’occasione di questa portata? Il webinar è gratuito e porta con sé la promessa di arricchire in modo unico le tue abilità di trader.

Partecipa al webinar cliccando qui sotto:

 

CLICCA QUI SE VUOI PARTECIPARE AL WEBINAR>>



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top