Articoli

Azioni Tenaris: que sera, sera

Azioni Tenaris: que sera, sera

Pubblicato Lun 27 Giugno 2022 - 11:25 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Que sera, sera (Whatever will be, will be) o, per dirlo in italiano, senza prendere in prestito canzoni, andrà come deve andare.

Che tensione però!

Sarebbe più bello vivere senza problemi, non farsi toccare dagli allarmi di inflazione, crolli, discese che appaiono irrecuperabili. Ma come si fa?
E se non è necessariamente vero che la Borsa è un mestiere per ricchi, di certo bisogna avere fegato. E anche tanto.

Bisogna aspettare, sopportare, tenere duro…sperare no, che la speranza, si sa, è l’ultima a morire ma lascia l’amaro in bocca.

Un buon trader soffre consapevolmente: non si lascia prendere dallo sconforto perché, anche nei momenti bui, sa perfettamente che si tratta sempre e solo di una ruota che gira. Il futuro non lo conosciamo, ma sappiamo che sarà meglio di adesso. Facciamocelo bastare.

Oggi ritiriamo fuori il nostro amico Canslim, o meglio la sua italianizzazione targata Indipendente di Borsa che i nostri lettori abbonati possono trovare cliccando QUI 

 

Per un’infarinatura sul Canslim guardate QUESTO video 

 

Nel traffico di incertezze che stiamo vivendo non molliamo, e oggi parliamo di azioni Tenaris.

 

 

La scelta può apparire effettivamente discutibile se ci soffermiamo solo sul trend attuale, fortemente al ribasso. Il calo è del -20% da inizio giugno ad oggi. Bisogna però anche precisare che prima di giugno la situazione era opposta, con un rialzo che andava avanti da dicembre e che ha portato l’azione a guadagnare oltre l’88%, con i prezzi che hanno sfiorano i 16,5 euro superando ogni record dal 2018.

 

Ma cerchiamo di capire di chi stiamo parlando: la società è leader nella produzione e fornitura, a livello globale, di tubi e servizi per l’esplorazione e la produzione di materie prime energetiche. Un settore che attualmente è sulla cresta dell’onda come potevano essere quelli farmaceutici durante la pandemia. Un elemento, quello del settore leader, imprescindibile per il ranking del Canslim e che posiziona l’azione tra quelle meglio posizionate.

 

Oltre al settore "reale", anche a livello di forza finanziaria azioni Tenaris sono da medaglia d’oro: il debito è sempre rimasto inferiore al cash (elemento per nulla scontato) e il punteggio Piotroski (indicatore di solidità finanziaria) segnala un buon 7 su 9.

 

 

Nonostante un ultimo periodo di crollo, inoltre, il quadro globale degli ultimi anni ci mostra una situazione rialzista. Del resto si sa, ogni tanto basta solo allontanarsi per vedere le cose più chiaramente.

 

 

Passando poi ai dati societari, è di inizio maggio l’approvazione del bilancio 2021; esercizio chiuso con un utile netto di 1,1 miliardi di dollari. Di fine aprile, invece, i risultati del primo trimestre dell’anno in corso. I ricavi sono stati di quasi 2,4 miliardi, il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In crescita anche la marginalità, passata dal 16,6 a 26,5% e il risultato operativo, che è saltato da 51,59 a 484,25 milioni di dollari.

Secondo i vertici della società nel 2022 dovrebbe concretizzarsi un ulteriore aumento delle vendite.

 

Que sera, sera.....



Top