Articoli

NO PANIC E' UNA BUY OPPORTUNITY: 2 BUY E UN COLPO IN CANNA

NO PANIC E' UNA BUY OPPORTUNITY: 2 BUY E UN COLPO IN CANNA

Pubblicato Lun 13 Marzo 2023 - 08:13 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Di fronte a improvvise crisi come quella della Silicon Valley Bank sei completamente disarmato perché avvengono repentinamente, su argomenti che non conosci e in posti che sono lontanissimi.

 

Difficile valutare la situazione sotto i fondamentali per cui ti aggrappi all’unica cosa che ti rimane: l’esperienza, che in termini tecnici si traduce in una parola, pattern.

 

Il pattern di questa crisi è chiaro: buy to close si dice in termini tecnici, ovvero compra quando sprofonda e vendi in chiusura.

 

E lo vedi dai grafici, dove tutte le azioni hanno aperto in gap down e tutte hanno chiuso al rialzo.

 

Alcune in maniera davvero scandalosa, tanto che come trader ti senti defraudato dallo stop loss che magari è scattato.

 

Ma ci sta, è il grande ballo dei mercati e non possiamo farci niente se non proteggersi con questi stop loss che alla fine magari si dimostrano superflui perché il mercato sale e ti chiude al rialzo dopo che ti ha rubato lo stop loss ma lo sai sempre e soltanto dopo.

 

Ma andiamo con ordine e parliamo della crisi della Silicon Valley Bank. Giovanni Pons su Repubblica condensa tutto in 10 righe per cui vale la pena citarlo:

 

“Tutto parte dal rialzo repentino dei tassi di interesse che, come è noto, è andato a intaccare i prezzi dei bond, facendoli scendere di riflesso all’aumento dei rendimenti. Ma anche ragionando in questa maniera, il rischio appare limitato. Per fare un esempio, la JP Morgan Chase, una delle più grandi banche del mondo, sopravvissuta alla grande crisi finanziaria inglobando altri istituti in crisi, ha in pancia titoli “held to maturity” (cioé che possono stare in bilancio fino alla loro scadenza) pari a due volte il suo capitale. Ma svalutando questi titoli ai valori di mercato di oggi le perdite sarebbero pari solo al 17% del capitale.

 

Lo stesso esercizio applicato dagli analisti a Intesa Sanpaolo e Unicredit dà un risultato vicino all’1%. Per Banco Bpm, anch’essa con in pancia titoli pari a due volte il proprio capitale, saremmo al 7%. E per le banche con un attivo totale sopra i 10 miliardi le regole di Basilea 3 dovrebbero aver impedito evidenti squilibri di gestione.”

 

Tecnicamente siamo di fronte a quella che è una buy opportunity, tanto più che in Asia le borse tengono botta con la Cina che chiude addirittura in positivo.

 

Poi so che siamo stati stoppati su diversi titoli e andare a comprare Banca Popolare di Sondrio dopo che l’hai venduta in rimessa non è una cosa che qualcuno sano di mente ama fare. Ma questo è il gioco.

 

Se non altro gli stop loss sono stati tutti contenuti e questo è una soddisfazione se il mercato va al rialzo.

 

Di seguito le buy opportunity più evidenti sul listino italiano:

 

BANCA POPOLARE SONDRIO

BPER

BUZZI UNICEM

DIGITAL BROS

ESPRINET

GEOX

INTESA SAN PAOLO

TECHNOGYM

UNICREDIT

 

Di queste azioni ci piacciono moltissimo

 

BANCA POPOLARE SONDRIO

ESPRINET

GEOX

 

E per tagliare la testa al toro visto che non sappiamo come va a finire la storia piazziamo due buy stop su

 

BANCA POPOLARE SONDRIO BUY STOP 4.75 STOP LOSS 4.624

GEOX BUY STOP 1.162 STOP LOSS 1.04

PER ESPRINET METTIAMO IL COLPO IN CANNA E CI RISERVIAMO DI ENTRARE DURANTE LA GIORNATA MERCATO O DOMANI STOP

 

Ripeto, so che è amaro ricomprare quello che ti hanno portato via ma ora lo stop loss lo mettiamo sotto il punto in cui ci hanno fatto la rapina e con il mercato al rialzo voglio ridere se riescono a spingere i prezzi di nuovo sotto quei livelli.

 

Li giochiamo al loro stesso gioco.



Segnalazioni per trader esperti

Azioni esplosive di oggi

Ogni giorno entro le ore 19.30 il ranking dell'Independent Tren Index (ITI) scova le migliori azioni di Borsa Italiana per stabilità di tendenza.

 

* Free *
Clicca qui >>

Segnalazioni per trader esperti

Tutte le azioni di Borsa Italiana vicine ai massimi storici

Classifica della distanza percentuale dal massimo storico.

A pagamento Clicca qui >>
Top