Articoli

Non è successo niente

Non è successo niente

Pubblicato Mar 27 Settembre 2022 - 21:44 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Alcuni lettori mi chiedono cosa succederà alla borsa italiana a seguito dei risultati elettorali.

Risposta: niente.

 

Non c’è stato crollo, non c’è stato rialzo e sono patetici quelli che vedono in uno striminzito +0.66% il consenso della finanza ad un governo di centro destra.

 

Un governo non si giudica per quello che ha detto prima o per quello che ha detto dopo, si giudica per quello che fa.

 

In Italia la guerra l’ha fatta un governo di sinistra con a capo D’Alema (Serbia e Kosovo) e le liberalizzazioni le ha fatte un comunistazzo come Bersani.

 

Quindi c’è da aspettarsi che un governo di destra faccia cose di sinistra, l’Italia è un paese curioso …

 

Secondo me la Borsa sapeva già tutto e non si è spaventata e non si è meravigliata.

 

Tecnicamente siamo ad un passo dal burrone: se gli indici continuano a scendere e i supporti vengono rotti dovremo riprezzare il rischio e aspettarci una ulteriore discesa, salvo le trappole per Orsi che però è difficile distinguerle (ma non impossibile).

 

Oggi il Ftse All Share ha chiuso male ma siamo sempre sopra i supporti e quindi va tutto bene, almeno tecnicamente va tutto bene.



Top