Articoli

	QUALI AZIONI ITALIANE SARANNO LE MIGLIORI DEL RALLY DI NATALE 2020 ?

QUALI AZIONI ITALIANE SARANNO LE MIGLIORI DEL RALLY DI NATALE 2020 ?

Pubblicato Dom 06 Dicembre 2020 - 21:45 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

In attesa del rally di Natale Borsa Italiana scalda i motori in vista del January effect come si dice in inglese ovvero l’effetto rialzista che a livello stagionale bacia le borse internazionali proprio il primo mese dell’anno.

 

Nasdaq e SP500 sono sui massimi mentre il nostro Ftse MIB  tracheggia indietro come del resto il Paese. La buona notizia però è che con il rialzo di venerdì sembra quasi che si stia costruendo un uncino che se portasse via il massimo relativo precedente di 22.400 riporterebbe la Borsa italiana sui massimi del febbraio scorso.

 

 

Andiamo a cercare le migliori azioni sfruttando l’indicatore proprietario ITI – Independent Trend Index disponibile liberamente su www.emiliotomasini.it. L’indicatore produce i migliori titoli che hanno un andamento assimilabile ad una retta a 45 gradi che sale in maniera ordinata e senza scossoni. La tabella si legge partendo dal fondo quando l’indicatore raggiunge circa 10 che significa che il rischio è solo il 10% dell’utile prospettico (come in tutta la finanza operativa gli indicatori sono un rapporto tra rischio e utile).

 

Il primo titolo che troviamo è SOL, una azienda che produce e vende gas industriali ed equipaggiamento medico. L’andamento del fatturato TTM per azione è semplicemente spettacolare:

 

 

 

La redditività vede un margine operativo percentuale dell’11.41% al massimo degli ultimi 10 anni e soprattutto superiore al 68.32% delle altre 1329 aziende nello stesso settore a livello internazionale. L’interest coverage è del 12.81 e al massimo degli ultimi 10 anni. Il ROIC del 7.82 % supera abbondantemente il WACC. L’azione è sottovalutata per qualsiasi criterio voi vogliate prendere in considerazione per esprimere una valutazione reddituale: considerazione per esprimere una valutazione reddituale:

 

 

Tecnicamente l’azione mostra un potente breakout dei massimi storici con una congestione sul giornaliero che è stata rotta poco fa. Ogni ritracciamento è buono per comprarla, anche se il titolo non è abbastanza liquido per una raccomandazione ufficiale.

 

Troviamo poco sopra STM, titolo sui massimi dei massimi, da seguire con grande attenzione tra l’altro sul daily sta congestionando. E’ sempre un titolo con un margine operativo % del 12.49% nel terzo trimestre 2020. Interest coverage a 36.

 

RENO DE MEDICI triangolo sotto i massimi. Ottimi i fondamentali con un margine operativo % del 7% sui massimi sia verso l’intera industria che storicamente. L’interest coverage è a 42.

 

MUTUI ON LINE è un azienda che seguiamo da vicino fin dalla quotazione. MUTUI ON LINE si trova ora sui massimi ha disegnato finalmente una piccola congestione: da prendere. Ha dei fondamentali da urlo con un margine operativo % del 22.85% negli ultimi 10 anni mentre quello dell’ultimo trimestre è del 25.16%.

 

Interest coverage apocalittico del 249.12. Il ROIC TTM è del 17.05% mentre il Wacc del 7.44%. Una delle migliori aziende italiane per redditività.

 

 

Ma arriviamo alla testa della classifica dove ci sono i titoli missile: SCIUKER FRAMES congestiona stretta pronta ad esplodere, non ha avuto la forza di ritracciare.

 

FCA è in corsa per almeno altre 3 barre per chi ama ansia e profitto facili.

 

SESA sta ritracciando dopo il breakout ma ha corso tantissimo e pensiamo che ora come ora il miglior titolo del listino sia semplicemente il primo della tabella ITI: ESPRINET su cui siamo in buy e che speriamo di essere eseguiti se continua a congestione.

 

 



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top