Articoli

Quanto durano in media queste flessioni?

Quanto durano in media queste flessioni?

Pubblicato Gio 12 Marzo 2020 - 12:46 da Matteo Bertoni Tag: Borsa

La recessione è arrivata, in Europa c’è stato un Panic Selling peggiore del 2008, i mercati stanno scontando abbondantemente la situazione attuale, eppure continuano ad andare giu. Tutti i titoli del listino italiano, anche i più difensivi, hanno subito un calo che è andato a erodere i guadagni di inizio anno.

 

Come mai? Tale drammatica situazione, evidentemente, dipende soprattutto da cosa succede in America, le borse europee sono destinate a seguire l’andamento degli indici statunitensi e per questo motivo la fase ribassista non si è ancora conclusa.

 

Ad incrementare questo clima di incertezza il crollo che si sta avendo questa settimana è dovuto principalmente a due fattori:  l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato una pandemia e il presidente Trump ha annunciato che avrebbe sospeso i viaggi dall'Europa per 30 giorni. 

 

I mercati ora guardano al direttivo della Bce che si riunirà tra poche ore per decidere quali misure prendere: i più ottimisti attendono un taglio dei tassi sui depositi di oltre 10 punti base, mentre la maggior parte degli analisti ritiene che sia più probabile un nuovo programma di Qantitative Easing.

 

Quello che possiamo guardare quindi è: quando il Dow Jones crolla, quanto dura in media questa flessione?

 

Così viene spiegato in un articolo su marketwatch QUI>>

 

Le azioni europee sono crollate all'inizio del commercio con lo Stoxx Europe 600 SXXP, -6,060% perdendo oltre il 3% e scendendo al livello più basso da luglio 2016.

 

È la fine di un'era rialzista per il mercato azionario e l'inizio di una nuova fase di ribassista, dopo che un brusco tuffo per le attività di rischio ha spinto la Dow Jones Industrial Average nel territorio degli orsi per la prima volta in oltre un decennio.

Mercoledì gli indici azionari statunitensi hanno ripreso principalmente una tendenza al ribasso che ha visto tutti e tre i principali indicatori azionari statunitensi toccare il territorio del mercato orso,I declino si sono approfonditi dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato COVID-19, la malattia infettiva che è stata identificata per la prima volta a Wuhan, in Cina, a dicembre, una pandemia.

 

 

C'è qualche speranza, tuttavia, che un periodo nel territorio del mercato orso avrà vita breve se l'epidemia virale viene efficacemente mitigata dai governi e dalle banche centrali di tutto il mondo. Storicamente, il periodo tra le fauci di un orso può essere lungo.

 

In media, un mercato al ribasso per il Dow dura 206 giorni di negoziazione, mentre il periodo al ribasso medio per l'S & P 500 è di circa 146 giorni, secondo i dati di Dow Jones Market Data. Il Dow è attualmente in calo del 20,3% dal suo record del 12 febbraio, mentre l'S & P 500 e il Nasdaq sono del 19% dai loro picchi del 19 febbraio.
 
Ecco come appaiono gli altri dati, secondo Dow Jones (vedi tabella allegata):
 

 

Forse giustamente, la fine della corsa al mercato toro per il Dow arriva solo a due giorni dal suo undicesimo anniversario avvenuto lunedì , poiché le preoccupazioni sull'impatto economico della diffusione di COVID-19 sono aumentate di giorno in giorno.

 

Quello che noi possiamo fare in questo momento, oltre a rimanere a casa, è di controllare il mercato statunitense.



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top