Articoli

Se il breakout soffre il contro trend sorride

Se il breakout soffre il contro trend sorride

Pubblicato Mar 25 Febbraio 2020 - 08:15 da Emilio Tomasini Tag: Borsa

Quando il breakout piange il contro trend sorride.

 

Ieri siamo dovuti uscire in stop loss sui titoli in portafoglio, per fortuna non tutti in perdita e per fortuna non un portafoglio pesante.

 

Succede, fa parte del gioco.

 

Per me e sicuramente per i lettori uno di quei cazzotti nello stomaco che ti toglie il fiato, ma così gira il fumo. Inutile negarlo.

 

Alcune considerazioni.

 

Molto presumibilmente ieri è stato lo sfogo che dà luogo al rialzo.

 

Su Marketwatch.com una interessante statistica, se ieri è stato il secondo peggior giorno del Dow Jones nei suoi 126 giorni di esistenza  dopo questi giorni drammatici la Borsa può fare solo una cosa: recuperare.

 

Noi abbiamo fatto bene a vendere in stop loss perché ovviamente non sappiamo se la statistica reggerà anche oggi oppure no.

 

Sappiamo però una cosa: che questo è il momento del Contro Trend che bello bello è passato indenne attraverso questo tunnel nero.

 

Anzi potrebbe anche finire che ci guadagna ...

 

Quando il breakout soffre il contro trend se la ride.

 

E viceversa.

 

Così gira il fumo.

 

Non devi mai e poi mai smettere di controllare il mercato e di cercare di anticiparlo. Per questo siamo esposti con un numero di ordini che mai finora si era visto sulle azioni italiane perché sono due logiche diverse che messe insieme sono spettacolari.

 

Oggi per il contro trend si compra !

 

Quando sarà ora di comprare con il breakout il contro trend starà con le mani in mano.

 

E per questo che abbiamo deciso di non sposare solo una delle due filosofie ma entrambe.

 



Scorri indietro
  • Rendimento Fondi
  • Riuscireinborsa.it
  • Lombardreport.com
Scorri avanti
Top